Binance potrebbe essere dietro a più di una dozzina

Binance potrebbe essere dietro a più di una dozzina di pool di scommesse sulla catena del Cardano

Binance, uno dei più grandi scambi di criptovalute del mondo, potrebbe essere dietro a circa una dozzina di pool di scommesse sulla rete Cardano. Le ultime informazioni provenienti dal portafoglio Daedalus mostrano che ci sono 18 pool di scommesse i cui metadati indicano che potrebbero essere stati fondati dalla borsa. Mentre alcuni membri della comunità dei Cardano hanno festeggiato Bitcoin Trader la mossa, altri temevano che potesse portare una maggiore centralizzazione della piattaforma.

Più di una dozzina di paletti di Binance compaiono sul Cardano

Con oltre 1.000 pool di partecipazioni attualmente operanti sulla catena di blocco del Cardano, era solo una questione di tempo prima che alcuni dei maggiori operatori del settore iniziassero ad entrare nello spazio. Secondo i dati disponibili sul Daedalus Wallet, il primo ad avviare non uno, ma 18 pool di puntate sulla rete del Cardano è stato Binance, uno dei più grandi scambi di criptovalute al mondo.

Rick McCracken, l’ospite del podcast The Cardano Effect, è stato il primo a condividere la nascita di almeno una dozzina di pool di scommesse di Binance sul Cardano, twittando screengrabs di tutti i pool intitolati „BNP“.)

Tuttavia, nonostante i metadati della maggior parte dei pool di partecipazione che elencano il sito web ufficiale di Binance, né lo scambio né alcuno dei suoi rappresentanti ha confermato la loro autenticità.

„Cari amici di @binance e @cz_binance, i pool sul Cardano blockchain sono davvero vostri? Si tratta di uno sviluppo eccitante e interessante, ma allo stesso tempo minaccioso, quindi lo chiedo per pura curiosità. Grazie“. McCracken ha scritto su Twitter.

L’impatto che i pool di paletti di Binance potrebbero avere sul Cardano

Mentre dobbiamo ancora vedere Binance confermare ufficialmente l’esistenza di questi pool, molti membri della comunità cardanica sembrano sicuri che lo scambio sia già in Cardano. Molti hanno anche celebrato la mossa, dicendo che potrebbe essere un potenziale motore sia per l’apprezzamento del prezzo che per l’aumento del k-parametro.

Tuttavia, non tutti ritengono che questo sia uno sviluppo positivo per la rete.

Una larga parte della comunità cardanica sembra diffidente nei confronti di giocatori di grandi dimensioni come Binance che si occupano di picchettamento. Alcuni hanno anche messo in guardia sul fatto che permettere più pool da fonti singole, soprattutto fonti grandi come Binance, potrebbe avere un effetto negativo su ADA, confrontando la situazione con i produttori di blocchi del cartello sulla catena di blocco EOS.

Con una tassa più bassa rispetto alla maggior parte dei pool di scommesse, Binance potrebbe attrarre un numero significativo di nuovi arrivati che vogliono impegnare il loro ADA ad un nome di fiducia – una mossa che molti credono aumenterà la centralizzazione che Cardano è stato costruito per combattere.